House of Gucci
House of Gucci, il nuovo film di Ridley Scott, aveva in potenza la possibilità di raccontare una storia fattasi icona esplorando il significato – anche all'interno delle dinamiche di potere – del rapporto tra Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani. Invece si perde dietro banalità, lustrini e un pop sbiadito. Leggi tutto
La ragazza di Stillwater
Passato a Cannes senza troppo clamore, La ragazza di Stillwater conferma la solidità del cinema di McCarthy, regista e sceneggiatore in grado di mettere in scena le contraddizioni politiche, sociali e culturali degli Stati Uniti. Leggi tutto
L’hotel degli amori smarriti
Divertente e struggente insieme, L’hotel degli amori smarriti di Christophe Honoré è una piacevole commedia che sotto la propria superficie conduce riflessioni non banali sul tempo, la memoria e l’evanescenza della vita. Leggi tutto
Mon roi – Il mio Re
Vincent Cassel e Emmanuelle Bercot gigioneggiano in maniera incontrollata in questo melodramma urlato e urticante: Mon roi di Maïwenn, primo titolo francese presentato alla 68esima edizione del Festival di Cannes. Leggi tutto