Le Cancre
A 86 anni per la prima volta Paul Vecchiali viene selezionato al Festival di Cannes. Le Cancre è l'occasione per incontrare di nuovo il suo cinema, boccata d'aria per cervello e cuore. Leggi tutto
Dio esiste e vive a Bruxelles
Torna la creatività iperbolica e inarrestabile di Jaco Van Dormael che, con The Brand New Testament, punta a sedurre con i suoi prodigi visivi gli spettatori della Quinzaine des réalisateurs. A Cannes 2015 e ora in sala. Leggi tutto
A testa alta
È intriso di un insopportabile e scorretto nazionalismo "A testa alta" di Emmanuelle Bercot, film d’apertura della sessantottesima edizione del Festival di Cannes. Più che interessante il cast, a partire dal giovane ed esordiente protagonista Rod Paradot. Leggi tutto
Speriamo che sia femmina
In dvd l'ultimo grande successo di pubblico di Mario Monicelli. Alta industria in coproduzione europea, come ormai nessuno è più in grado di fare. Commedia sociale, ma che alla fine vale più come testimonianza terminale e autoreferenziale di classica commedia all'italiana fuori dal suo tempo. Leggi tutto
Tre cuori
Tre cuori di Benoit Jacquot tradisce uno stanco appiattimento su mortificanti logiche industriali riproponendo un banalissimo triangolo amoroso. Debolmente ambizioso, risaputo e convenzionale, interpretato da un cast prestigioso ma svogliato. Leggi tutto
L’homme qu’on aimait trop
André Téchiné rilegge un celebre fatto di cronaca nera trasformandolo in un mistery intrigante, il cui sapido intreccio si scioglie però come neve al sole quando deve fare i conti con "la storia vera" da cui è tratto. Fuori concorso a Cannes 2014. Leggi tutto
Les bien-aimés
Madeleine e Véra, madre e figlia, dagli anni Sessanta al 2000, tra Parigi, Praga e Londra: i loro amori, le indecisioni, i ritorni, le lacrime. Mentre gli anni passano, le due donne non riescono a vivere l'amore con la giusta leggerezza, sempre in bilico tra passato e futuro, tra sentimento e passione... Leggi tutto
Anima persa
Un viaggio nella psiche di una famiglia che diventa amaro scandaglio di una civiltà azzoppata, che ghigna anche di fronte alla propria agonia. Un film difficile da maneggiare, Anima persa, ma che non sarebbe davvero male andarsi a recuperare. In edizione dvd con 01 Distribution. Leggi tutto