L’uomo della pioggia
Non fu gentile ventiquattro anni fa la stampa italiana con L'uomo della pioggia, considerata quasi all'unanimità un'opera minore all'interno della vasta filmografia di Francis Ford Coppola. Si perse dunque l'occasione per comprendere la profondità del discorso coppoliano. Leggi tutto
I protagonisti
I protagonisti, ritorno in pompa magna di Robert Altman dopo un decennio di alterne fortune, è il babelico scandaglio di Hollywood, in cui ogni elemento, fosse anche legato alla tragedia della vita (la morte, l'omicidio) non può far altro che svolgersi attraverso la finzione, la rappresentazione edulcorata del "vero". Leggi tutto
Dune
Nonostante la fama negativa che lo accompagna Dune dimostra come David Lynch non si sia fatto piegare dalle regole dell'industria, partorendo uno sci-fi/fantasy che si muove nel magma dell'onirico, lasciando che la narrazione sia solo il pavimento su cui sparpagliare, e agitare, la Visione. Leggi tutto
The Last Movie
Opera maledetta di Dennis Hopper, apice e caduta dello sperimentalismo della New Hollywood, The Last Movie mette in scena i ripetuti capitomboli di uno stuntman, interpretato dallo stesso Hopper, sul set di un western di Samuel Fuller. Uno dei film meta-cinematografici più radicali che siano mai stati fatti. Al Cinema ritrovato 2018. Leggi tutto
Il lungo viaggio verso la notte
Tratto dall'omonima pièce di Eugene O'Neill, Il lungo viaggio verso la notte di Sidney Lumet tenta la rilettura cinematografica di una fonte teatrale cercando di evitare l'asservimento espressivo nei confronti del testo originario. Diseguale e spesso prezioso. In dvd per Sinister e CG. Leggi tutto
Velluto blu
A trent'anni di distanza il capolavoro di David Lynch emerge dalle nebbie del tempo più sfavillante che mai, esempio di revisione del classico che ha ben pochi eguali nella storia di Hollywood. Leggi tutto