Waiting for the Sea
In Waiting for the Sea, film fuori concorso scelto per inaugurare la nuova edizione del Festival di Roma, il tagiko Bakhtiar Khudoijnazarov ripropone quella vena surreale, visionaria, lirica, immaginifica, che aveva stregato anni fa il pubblico di Luna Papa Leggi tutto