Harry Potter e la camera dei segreti
Harry Potter e la camera dei segreti è il ritorno sul luogo del successo a un anno di distanza, senza che nulla sia cambiato più di tanto: è così per il protagonista, al secondo anno a Hogwarts, ed è così anche per la produzione che ricalca in larga parte i fasti del primo capitolo, giocando abbastanza sul sicuro. Leggi tutto
Rocketman
Rocketman di Dexter Fletcher prende alla lettera tutto l’immaginario che da decenni circonda il personaggio di Elton John per dare vita a un biopic-musical galvanizzante, pronto anche ad abbracciare senza remore il kitsch più libero e delirante. Fuori concorso a Cannes. Leggi tutto
La terra di Dio
Realismo bruto e romanticismo sfrenato. Sincerità e partecipazione. La Terra di Dio - God's Own Country dell'inglese Francis Lee è un'opera prima folgorante, che con passo cauto smonta a poco a poco molte convenzioni del melodramma classico. Leggi tutto
Hysteria
Presentato in concorso alla sesta edizione del Festival di Roma, Hysteria di Tanya Wexler trae spunto dall'adattamento di un fatto realmente accaduto per raccontare una vicenda di finzione che intreccia british humor, irriverenza e confronto con la Storia. Leggi tutto
Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni
Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni è l'ennesima variazione sulla partitura attorno alla quale Woody Allen ha costruito gran parte della sua filmografia: eppure in questa occasione l'insieme sembra muoversi quasi per puro meccanicismo, e senza troppa ispirazione (a parte la riuscita di alcune soluzioni comiche). Leggi tutto
Good
La parabola del professor John Halder, dal timido saluto nazista all'uniforme delle SS indossata con un misto di inquietudine e fierezza, si offre a dibattiti di carattere storico e cinematografico, ma si rivela un ostacolo ancora troppo arduo per un regista al secondo lungometraggio. Leggi tutto