La cena
La cena rientra nei grandi racconti corali, circoscritti in un unico luogo simbolico, che da sempre hanno affascinato Ettore Scola. Giunto alla ventiseiesima regia il sessantasettenne cineasta di Trevico dirige un'opera molto dolce ma un po' diseguale. Leggi tutto
Presto farà giorno
Tra romanzo di (de)formazione e percorso di redenzione si consuma un cortocircuito drammaturgico che genera un’opera prima discontinua e barcollante, tenuta a galla dalle sonorità magnetiche delle musiche di Boosta e dalle atmosfere claustrali. Leggi tutto