Il cavaliere della libertà
Il cavaliere della libertà è il primo film sonoro di David W. Griffith, e il suo penultimo lavoro prima del "pensionamento". Un'occasione per scoprire una volta di più la modernità del regista che ha reso adulto il cinema, in un'epoca in cui viene ricordato soprattutto per il peccato originale di Nascita di una nazione. Leggi tutto
Behind the Door
Girato nel '19, subito dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, Behind the Door problematizzava la presunta innata bontà del popolo americano, mettendo in scena la tragica - e sadica - vicenda di un imbalsamatore di origine tedesca. Alla 35esima edizione delle Giornate del Cinema Muto. Leggi tutto