Driver, l’imprendibile
Solido, immediato e sincero, Driver, l'imprendibile, seconda regia per Walter Hill, è un western urbano notturno e laconico, dalle nobili discendenze e dalle molteplici eredità. Leggi tutto
Nosferatu, il principe della notte
Nosferatu, il principe della notte non è solo la rilettura che Werner Herzog fa di un capolavoro della cinematografia tedesca. È anche e soprattutto una riflessione sull'ontologica natura predominante del Male, e sull'impossibilità di una sua distruzione da parte dell'uomo. Leggi tutto
11 donne a Parigi
L'esordio nella regia di un lungometraggio di Audrey Dana vuole essere satira collettiva sulla condizione della donna nella modernità; ma non va mai oltre la risata di pancia, che si nutre degli stereotipi più che smontarli. Leggi tutto
Mammuth
Dopo aver cominciato a lavorare all'età di soli 16 anni, un operaio vuole fare domanda per la meritata pensione. Ma per fare ciò ha bisogno di andare a ritrovare sei vecchi datori di lavoro che lo facevano lavorare a nero. Convinto dalla moglie, sale sulla sua vecchia moto, una Mammuth, e parte alla volta dei luoghi della sua gioventù... Leggi tutto