Qualcosa di travolgente
A otto mesi dalla sua prematura scomparsa è doveroso omaggiare con Qualcosa di travolgente Jonathan Demme, tra i pochi registi in grado di mantenere intatta la propria identità nel passaggio dal panorama indipendente al mainstream hollywoodiano. Leggi tutto
Steve Jobs
Doveva dirigerlo David Fincher, l'ha realizzato Danny Boyle. Ma Steve Jobs è soprattutto un film di Aaron Sorkin, già sceneggiatore di The Social Network. Cast maiuscolo per una tragedia brillante in tre atti su tempo, mutamento, perdita dell'innocenza e accelerazioni digitali. Potente e gioiosamente doloroso. Leggi tutto
Sopravvissuto – The Martian
Muovendosi tra materie scientifiche e umanistiche, Ridley Scott con Sopravvissuto - The Martian ci propone la sua nuova versione del mito della frontiera, rielaborando gli abituali codici della fantascienza con solido mestiere e qualche guizzo di originalità. Leggi tutto
Scemo & + scemo 2
Tornano i maestri dell'umorismo scatologico Bobby e Peter Farrelly con il secondo capitolo delle avventure di Harry e Lloyd, un vero e proprio springbreak del demenziale, pronto a solleticare i nostri istinti ridanciani più bassi. Leggi tutto
Looper – In fuga dal passato
Nell'anno 2044 esiste un gruppo di killer chiamato "Loopers": questi assassini lavorano per conto della mafia, e il loro compito consiste nell'uccidere le persone che i capi della cosca inviano indietro nel tempo dal 2074... Leggi tutto
American Life
Burt e Verona sono una coppia di trentenni in attesa un bambino. La gravidanza procede bene fino a quando i due ricevono una notizia improvvisa e sconvolgente: gli eccentrici genitori di Burt annunciano che lasceranno il Colorado per trasferirsi in Europa... Leggi tutto
State of Play
Cal McAffrey, un esperto reporter di Washington dotato di un'incrollabile determinazione ed energia, riesce a dipanare un fitto mistero che vede coinvolte le figure politiche e imprenditoriali più illustri dell'intera nazione... Leggi tutto