L’uomo fedele
L'uomo fedele è Abel, che accetta tutto ciò che Marianne dimostra di avere in serbo per lui. Ma l'uomo fedele è lo stesso Louis Garrel: fedele al cinema di suo padre Philippe e fedele a un'estetica, quella della Nouvelle Vague, sempre più minoritaria nella produzione francese. Leggi tutto
11 donne a Parigi
L'esordio nella regia di un lungometraggio di Audrey Dana vuole essere satira collettiva sulla condizione della donna nella modernità; ma non va mai oltre la risata di pancia, che si nutre degli stereotipi più che smontarli. Leggi tutto
La frode
Dopo un incipit piuttosto macchinoso e fin troppo verboso nella sua scrittura, La frode acquista un ritmo sostenuto, che permette alla seconda metà del film di lasciare spesso senza fiato lo spettatore. Ne viene fuori un thriller a tratti avvincente... Leggi tutto