Lezioni di persiano
Sulla piattaforma #Iorestoinsala, dal 14 al 17 gennaio, dopo l'anteprima alla Berlinale, Lezioni di persiano di Vadim Perelman, è l'ennesima opera che attinge a quel mare magnum drammaturgico offerto dall'Olocausto e dai campi di concentramento. Sempre bene tenere viva la memoria, ma il film arranca in più di un'occasione. Leggi tutto
Agadah
A dieci anni da L'aria del lago il lecchese Alberto Rondalli torna al cinema con Agadah, ambizioso adattamento (e inevitabile riduzione) de Il manoscritto ritrovato a Saragozza di Jan Potocki. Un viaggio misterico nei demoni della mente, e in quelli della tradizione cabalistica. Leggi tutto
120 battiti al minuto
120 battiti al minuto è la terza regia di Robin Campillo, storico montatore di Laurent Cantet. Un viaggio nei primi anni '90 e nelle battaglie portate avanti da Act Up-Paris, che cercava di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della lotta all'Aids e della prevenzione, sottolineando le scarse politiche portate avanti dal governo e dalla sanità nazionale. Leggi tutto
El futuro perfecto
Presentato tra i Cineasti del presente al Festival del Film Locarno, dove si è aggiudicato il premio come migliore opera prima, El futuro perfecto è una commedia che mette in gioco la comunicazione, il linguaggio, lo spaesamento di chi giunge in un altro paese e deve impararne la lingua. Brillante prova della regista, tedesca naturalizzata argentina, Nele Wohlatz. Leggi tutto