Rifkin’s Festival
Rifkin's Festival è la cinquantesima regia cinematografica di Woody Allen, che qui ripercorre alcune delle strade poetiche a lui più congeniali, affidando il proprio alter ego a Wallace Shawn. Un'opera che non aggiunge granché alla carriera di Allen, ma che ne testimonia la vitalità intellettuale. Leggi tutto
Inside Out
In una fase produttiva contrassegnata da troppi sequel, la Pixar ritrova in Pete Docter e nel suo Inside Out le certezze degli anni passati. Una pellicola sfavillante nei colori, nel ritmo e nella scrittura, come sempre pensata, calibrata e realizzata per essere family friendly dal primo all’ultimo pixel. Leggi tutto
Argo
Alla sua terza regia, Ben Affleck affronta un'incredibile storia vera trasformandola in una riflessione sul meccanismo spettacolare che permea nel profondo la società e la cultura americana. Leggi tutto
Hereafter
Prosegue il viaggio eastwoodiano nei meandri dell’integrazione: dopo aver affrontato quella razziale in Gran Torino e quella politica in Invictus è giunto il momento per il plurivincitore di Oscar di dedicarsi al più misterioso dei rapporti, quello che lega i vivi ai morti. Leggi tutto
L’ospite inatteso
Walter Wale, professore universitario, vedovo, vive una vita monotona. Quando accetta di sostituire una collega a una conferenza a New York, scopre con sorpresa che il suo appartamento da tempo disabitato è stato affittato con un imbroglio a una giovane coppia, il siriano Tarek e l'africana Zainab... Leggi tutto