The Lodge
Dopo Goodnight Mommy, con cui esordirono nel lungometraggio di finzione, Veronika Franz e Severin Fiala dirigono The Lodge, tornando una volta di più a ragionare sull'horror, e sulle dinamiche relazionali tra genitori e figli. Visto al Torino Film Festival e ora in sala. Leggi tutto
Under the Silver Lake
L'opera terza di David Robert Mitchell, Under the Silver Lake, è un ambizioso racconto di ricerca e perdizione losangeline; sulle tracce di una ragazza, ma forse del senso stesso della cultura pop. Debordante e slabbrato, nonostante alcune idee piuttosto interessanti. In concorso a Cannes. Leggi tutto
La casa di Jack
La casa di Jack era il film-scandalo di Cannes già al momento del suo annuncio in selezione; lo era per il tema che affronta, lo era per il ritorno di Lars Von Trier sul "luogo del delitto" a sette anni di distanza da Melancholia. Colto, arguto, crudele, spietato e in grado una volta di più di scandagliare l'animo umano. Leggi tutto
La truffa dei Logan
Riflessione sugli strumenti del cinema e il loro inesauribile potere, La truffa dei Logan di Steven Soderbergh è un heist-movie rocambolesco e sfrenato. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
American Honey
In concorso a Cannes 2016, American Honey è una pellicola visceralmente indie. Un Bildungsroman contemporaneo cadenzato da una playlist in riproduzione continua, da un girovagare apparentemente senza meta, da una circolarità sottilmente disperata. Leggi tutto
Mad Max: Fury Road
Tornato dopo un trentennio al suo universo, George Miller dirige con un reboot convincente, dal grande ritmo e dalla straripante fisicità, aprendo la strada per un possibile nuovo franchise. Leggi tutto
Kiss of the Damned
Tra vampiri dandy e vittime sacrificali che non si rendono conto fino all'ultimo di quanto il loro destino sia inesorabilmente segnato, Kiss of the Damned è un horror esangue, bolso, nato vecchio. Leggi tutto