Richard Jewell
Clint Eastwood firma la sua trentanovesima regia mettendo in scena la vera storia di Richard Jewell, guardia di sicurezza che sventò un attentato dinamitardo durante le Olimpiadi di Atlanta nel 1996 ma divenne per questo il primo sospettato. Una nuova ricognizione sul concetto di "eroe". Leggi tutto
Jojo Rabbit
Premiato a Toronto, già in marcia lungo la perigliosa strada che porta al Dolby Theatre di Los Angeles, Jojo Rabbit apre la 37a edizione del Torino Film Festival e conferma pregi e limiti del cinema scoppiettante di Taika Waititi. Leggi tutto
Vice – L’uomo nell’ombra
Arguto, geniale, divertente, ma anche troppo auto-compiaciuto: Vice - L'uomo nell'ombra è il nuovo film di Adam McKay in cui si ragiona sull'idea secondo la quale solo un essere mediocre e imponderabile come Dick Cheney poteva cambiare le sorti degli Stati Uniti e dell'umanità. Leggi tutto
Blaze
Blaze, ritorno alla regia di un film di finzione dell'attore Ethan Hawke a undici anni di distanza da The Hottest State, è un biopic dimesso dedicato a un grande e misconosciuto cantante country. In Piazza Grande a Locarno Festival. Leggi tutto
Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Presentato in concorso a Venezia 2017, Tre manifesti a Ebbing, Missouri è una ballata dolente, nerissima, grottesca. Divertente e tragica. Sorprendentemente vivissima. McDonagh sa giocare col fuoco, con la carne e con lo spirito. Leggi tutto
Poltergeist
Sia che lo si guardi come remake (sbiadito) del classico di Hooper e Spielberg, sia come ghost story moderna, il nuovo Poltergeist si segnala per la sua mediocrità, e la sua natura di bignami di stilemi e topoi dell'horror di ieri e di oggi. Leggi tutto
7 Psicopatici
Meta-cinema. Processi creativi portati allo scoperto. Uno storytelling grandguignolesco. Personaggi che migrano dalla finzione alla realtà, attraversando gli specchi di un’aneddotica fitta e ingegnosa. Sono queste le coordinate essenziali di 7 psicopatici... Leggi tutto
Lo spaventapassere
Accompagnato dalla verve attoriale del sempre ottimo Jonah Hill David Gordon Green sconfina con Lo spaventapassere in territori prossimi al cosiddetto Apatow's Touch. Ma il risultato soddisfa solo in parte. Leggi tutto