Chess of the Wind
Grande scoperta del 34° Cinema Ritrovato, e in realtà parte del mancato Cannes Classics di quest'anno, Chess of the Wind (Shatranj-e Baad) di Mohammad Reza Aslani, è un capolavoro del cinema iraniano prerivoluzionario, un film maledetto del 1976, proiettato finora solo pochissime volte. Un'opera di estetica decadente che racconta una delle svolte epocali della storia iraniana. Leggi tutto
The Exorcism of Emily Rose
Ispirato alla tragica storia della tedesca Anneliese Michel, The Exorcism of Emily Rose è un singolare – ed equilibrato – incrocio tra horror e genere giudiziario. Derrickson condisce la solida messa in scena con un paio di guizzi argentiani e sfrutta a dovere l'ottimo cast. Leggi tutto
Star Trek Beyond
Archiviato l'ambizioso reboot in due atti di J. J. Abrams, non è difficile intuire le coordinate di Star Trek Beyond, episodio in tono minore, a velocità di crociera, naturale assestamento di un franchise che si nutre di serialità. Leggi tutto