Modris
Esordio alla regia del lettone Juris Kursietis, un ritratto impietoso della società nella repubblica baltica, e un racconto di gioventù bruciata che fa molto Dardenne. Un buon lavoro che cade però spesso in facili stereotipi. In concorso al Bergamo Film Meeting. Leggi tutto