Compromessi sposi
Stanchissima variante della commedia “territoriale” nostrana, Compromessi sposi si rivela poco più che una vetrina per i suoi due interpreti, fallendo anche nel (timido) tentativo di allegoria della situazione politica contemporanea. Leggi tutto
Caccia al tesoro
I fratelli Vanzina tornano alla carica, cercando nuova linfa in una comicità partenopea finora abbastanza estranea al loro percorso. Il risultato è fiacco, anche per via di una lettura morale a dir poco discutibile, e che appesantisce una trama che dovrebbe essere scoppiettante. Leggi tutto
Il contagio
A sette anni di distanza da Et in terra pax, Matteo Botrugno e Daniele Coluccini tornano alla regia (e a Venezia) con Il contagio, tratto dal romanzo di Walter Siti. Un apologo morale sulla crisi del proletariato romano, ambizioso ma a tratti claudicante. Leggi tutto
Non si ruba a casa dei ladri
Carlo Vanzina torna a uno dei suoi temi prediletti, la descrizione della realtà truffaldina in cui vivono gli italiani. Peccato che, come in altre occasioni, il regista parteggi troppo per i suoi protagonisti, disperdendo la satira in una commedia all'acqua di rose. Leggi tutto
Sapore di te
I fratelli Carlo ed Enrico Vanzina tornano alle atmosfere e ai timbri umorali di Sapore di mare. Una commedia corale agrodolce e nostalgica, che racconta amori, amicizie e passioni estive. Leggi tutto
10 regole per fare innamorare
Con 10 regole per fare innamorare Cristiano Bortone tenta la strada del successo commerciale, affidandosi alla sicura ancora di salvataggio della commedia, ma il film rappresenta un triplo salto mortale indietro per le sue velleità autoriali. Leggi tutto
Ex
Ex si muove tra molteplici generi, strizza di continuo l’occhio alla commedia, ma tiene spesso una porta aperta verso la tragedia e il melodramma in modo da realizzare, nelle intenzioni del suo autore, un’opera che sia la più completa possibile. Leggi tutto