Aladdin
Remake che tiene il freno a mano tirato, contrassegnato da una preoccupazione eccessiva per la fedeltà al canone, l’Aladdin versione 2019 mostra sprazzi dell’estetica del suo regista Guy Ritchie; ma il risultato, nel suo carattere pedissequo, convince solo in piccola parte. Leggi tutto
Collateral Beauty
Il nuovo film di David Frankel con protagonista Will Smith è un dramma hollywoodiano insulso e ricattatorio, che inanella insensatezze e sprezzo del pudore con rara inconsapevolezza dei propri limiti e di una giusta, doverosa misura. Leggi tutto
Suicide Squad
Tutto costruito sugli icastici ammiccamenti dei suoi folli personaggi, Suicide Squad è un cinecomic fracassone molto rock, ma il suo è un rock bambino. Leggi tutto
Zona d’ombra
Troppo concentrato sul suo protagonista, Zona d'ombra dovrebbe raccontare gli interessi economici che governano il football americano anche a discapito della salute dei giocatori, ma non va mai affondo in nessuna direzione. Film d'apertura del Bif&st 2016. Leggi tutto
Storia d’inverno
È imperativo sospendere ogni incredulità, per poter apprezzare le ingenuità d'antan e il sentimentalismo grondante da una fiaba d'altri tempi, opera prima dell'acclamato sceneggiatore e produttore Akiva Goldsman. Leggi tutto
After Earth
In seguito a un atterraggio di fortuna, Kitai Raige e il padre Cypher si ritrovano sulla Terra mille anni dopo la fuga cui furono costretti gli esseri umani a causa di un cataclisma. Poiché Cypher è seriamente ferito, Kitai deve spingersi in cerca di aiuto... Leggi tutto
Men in Black 3
Il fiuto produttivo di Spielberg, il talento commerciale di Sonnenfeld, gli effetti speciali di Rick Baker: tutto contribuisce alla riuscita di un prodotto non privo di qualche passaggio a vuoto, ma nel complesso solido e divertente. Leggi tutto