Le sommet des dieux
Presentato a Cannes nella cornice piuttosto riduttiva del Cinéma de la Plage, Le sommet des dieux affronta con coraggio e filologica dedizione l’impossibile impresa di portare sul grande schermo uno dei capolavori di Jirō Taniguchi. Leggi tutto
J’ai perdu mon corps
È folgorante l’esordio al lungometraggio del quarantacinquenne Jérémy Clapin, animatore parigino che si era già fatto ampiamente notare coi suoi precedenti cortometraggi. Presentato e premiato alla Semaine de la Critique. Leggi tutto
Sasha e il Polo Nord
Sasha e il Polo Nord di Rémi Chayé è l'ennesima dimostrazione della qualità ed estrema vivacità del cinema d’animazione transalpino. L’animazione tradizionale è vivissima. A Roma 2015 e al Future 2016. Leggi tutto