Styx
Il secondo lungometraggio del quarantottenne viennese Wolfgang Fischer è una riflessione amara sull'Europa e sul suo rapporto col fenomeno migratorio, visto da più parti come un nemico da abbandonare in mare, senza supporto. Leggi tutto
Untitled – Un viaggio senza fine
Untitled. È senza titolo, almeno all'apparenza, il film postumo di Michael Glawogger, portato a termine dalla collaboratrice di sempre, la montatrice Monika Willi. Un viaggio lirico e "reale" nel mondo, vissuto con una libertà sempre più rara da rintracciare nel panorama cinematografico mondiale. Leggi tutto
Happy End
Happy End è il racconto di una disgregazione familiare che è anche crollo di una gerarchia di potere che ha segnato le sorti del mondo occidentale, e dell’Europa in particolar modo. Michael Haneke torna a ragionare su molti topos della propria poetica, marcando una volta di più la distanza da buona parte del mondo cinematografico europeo contemporaneo. Leggi tutto
Wild Mouse
Presentato in concorso alla Berlinale 2017, Wild Mouse è una divertente commedia dal retrogusto amaro. Una pellicola che osserva il terreno cedevole sul quale sono edificate le odierne certezze della borghesia austriaca, tra benessere e scivoloni inattesi. Leggi tutto
Last Summer
Un’opera prima che viaggia su una flebile trama mistery, incastonata in un Kammerspiel marinaresco che imbarca acqua. Tutto questo è Last Summer di Leonardo Guerra Seràgnoli. Al Festival di Roma nella sezione Prospettive Italia. Leggi tutto
Amour
Viaggio al termine di una notte che non ha fine, Amour di Michael Haneke mostra la disgregazione umana in grado di andare al di là di qualsiasi autodifesa della logica. Leggi tutto