La caméra de Claire
Dopo In Another Country, Isabelle Huppert torna a recitare per Hong Sangsoo: La caméra de Claire è una riflessione sulla chiarezza dell'immagine e del discorso meta-cinematografico del cineasta coreano. Leggi tutto
Okja
In concorso a Cannes 2017, Okja è una fanta-avventura che mescola azione, personaggi caricaturali, buoni sentimenti, genetica, organic food, no global. Un Bong minore, godibile, che si adegua alle linee guida di Netflix. Leggi tutto
Bluebeard
Presentato al Far East 2017, Bluebeard è un thriller geometrico, claustrofobico, ipnotico e particolarmente cinico, cattivo. Un'immersione senza apparente via d'uscita in un incubo sempre più profondo e oscuro. Leggi tutto
House of the Disappeared
Fra oscure presenze, sparizioni, delitti e castighi, l'inquietante horror sudcoreano House of the Disappeared riflette sul tempo e sull'amore di una madre. Al diciannovesimo Far East Film Festival di Udine. Leggi tutto
Run-Off
Presentato al Far East, Run-Off è il classico film sportivo che ripercorre le gesta di una vera squadra, in questo caso la nazionale femminile di hockey. Retorica, melodramma, ma anche un buon numero di gag e un ritmo sostenuto. Leggi tutto
Canola
Presentato al Far East Film Festival, Canola è un melodrammone strappalacrime che riflette su un paese, la Corea del Sud, a due velocità, la città frenetica e moderna e la campagna, due stili di vita, due mentalità agli antipodi. Leggi tutto
New Trial
Basato su una disavventura giudiziaria realmente accaduta, New Trial naviga in una giustizia oscura fra avvocati dall'etica discutibile, poliziotti pronti a plasmare la realtà e innocenti ingiustamente incarcerati alla ricerca di una riabilitazione. Leggi tutto
I Saw It
I Saw It del sudcoreano Jeong Hae-seong è un revenge movie che sprofonda negli abissi di abiezione di Seul, dove la violenza può esplodere in ogni momento, la polizia ha perso qualsiasi residuo di "utilità" e l'unico modo di sopravvivere è sopraffare il prossimo. Leggi tutto