The Halt
The Halt è il film di Lav Diaz che più si approssima al concetto di pamphlet, in uno slancio all'arma bianca contro il potere di Duterte. Ambientato nel 2034 è l'immagine delle Filippine che hanno perso il sole, e vivono immersi nell'oscurità. Alla Quinzaine des réalisateurs. Leggi tutto
Signal Rock
Il poliedrico cineasta filippino Chito S. Roño torna nella miseria della natia Samar per realizzare Signal Rock, solidale lotta per la giustizia, per i sentimenti e per l'autodeterminazione che coinvolgerà l'intera collettività contro l'iniquità della legge. Al Far East. Leggi tutto
Miss Granny
Miss Granny è la versione filippina del clamoroso successo commerciale omonimo prodotto in Corea del Sud nel 2014. A dirigerla l'artigiana di lungo corso Joyce Bernal, tra le più solide cineaste nel campo della commedia a Manila e dintorni. Leggi tutto
A Speck in the Water
Presentato al Far East Film Festival 2019, A Speck in the Water (Nunal sa Tubig) è un'opera del regista cardine della seconda golden age del cinema filippino, Ishmael Bernal, e rappresenta la sua fase rurale, antropologica, la sua visione del paese lontana dalla città babelica di Manila. Leggi tutto
Nervous Translation
Nervous Translation è il secondo lungometraggio da regista per Shireen Seno, nata e cresciuta in Giappone ma di origine filippina. Un lavoro che si interroga su una nazione in eterna diaspora, sulla dittatura, e sulla solitudine. In concorso al Torino Film Festival. Leggi tutto
Manila in the Claws of Light
Manila in the Claws of Light è il film con cui Lino Brocka, tra i padri del cinema filippino moderno, si rivelò in maniera definitiva agli occhi dell'occidente. Presentato in una copia restaurata a Locarno Festival. Leggi tutto
Smaller and Smaller Circles
Per la prima volta nella sua carriera Raya Martin, tra i nomi centrali del cinema filippino contemporaneo, approda al Far East Film Festival di Udine, e lo fa con il teso Smaller and Smaller Circles, che attraverso l'indagine per scoprire un serial killer di bambini svela il volto macerato dell'arcipelago. Leggi tutto
Season of the Devil
In concorso alla Berlinale l'ultimo film di Lav Diaz, Season of the Devil; ancora una memoria di un cataclisma, ancora un racconto della dittatura di Marcos, ispirato a eventi e personaggi reali, confezionato nell'inedita forma di rock opera. Leggi tutto