Anak Araw – Albino
Sul lago Taal, situato sull’isola filippina di Luzon, nella provincia di Batangas, vive un albino. L’uomo ritiene di essere figlio di un americano e per dare credito alla sua convinzione cerca di imparare l’inglese con un dizionario Tagalog-Inglese... Leggi tutto
On the Job
A Manila due detenuti, Tatang e Daniel, beneficiano segretamente di uscite occasionali dal carcere deliberate da politici corrotti che li assumono come assassini... Leggi tutto
Norte, the End of History
Lav Diaz, autore di visioni fluviali, con Norte, the End of History firma una delle sue opere più “brevi”, senza però smarrire nulla della propria folgorante poetica. Leggi tutto
Tagalog
Il giovane regista filippino Gym Lumbera firma un fiammeggiante inno al cinema e alla propria terra natia. In Cinemaxxi al Festival di Roma 2012. Leggi tutto
Thy Womb
Il nuovo film di Brillante Mendoza, Thy Womb, in concorso al festival di Venezia, non raggiunge gli esiti eccellenti di molto suo cinema precedente ma si avvale comunque della splendida interpretazione di Nora Aunor, icona del cinema filippino. Leggi tutto
Century of Birthing
Anno dopo anno, film dopo film, il cinema del filippino Lav Diaz si fa sempre più fondamentale. Lo conferma questa sua ultima opera, presentata alla Mostra di Venezia del 2011. Leggi tutto
Lola
Dopo gli eccessi di Kinatay, Brillante Mendoza torna con Lola alla corrente più intimista del suo cinema, quella a lui più consona, e lo fa con uno sforzo evidente, ma riuscendo infine a lasciarsi guidare dalla vita che pulsa per le strade di Manila. Leggi tutto