Ti guardo
Primo lungometraggio per il venezuelano Lorenzo Vigas, un confuso melodramma a tematica omosessuale, stilisticamente poco incisivo e sorretto da un'impalcatura psicologica rozza e attardata. Guillermo Arriaga come produttore e co-soggettista. Protagonista il cileno Alfredo Castro. Leone d'oro a Venezia 72. Leggi tutto
Un mostro dalle mille teste
Il messicano di origine uruguayana Rodrigo Plá torna al Lido con un thriller che vorrebbe svelare le ipocrisie classiste del Messico ma fallisce il bersaglio con una narrazione abbozzata e semplicistica. Film di apertura della sezione Orizzonti 2015 e in sala dal 3 novembre. Leggi tutto
Don Chisciotte, l’enigma
Proiettata lo scorso 29 giugno a Parigi, alla Cinémathèque, la "copia lavoro" del Don Chisciotte: un'occasione imperdibile per visionare uno dei capolavori incompiuti di Orson Welles, la cui ultima proiezione pubblica risaliva al Festival di Cannes del 1986. Leggi tutto
Chronic
Già un habituè della Croisette, Michel Franco debutta stavolta nel concorso ufficiale con Chronic, raggelata fenomenologia lavorativa di un infermiere. Premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Cannes. Leggi tutto
Las elegidas
Raccontando la storia di una ragazza che viene rapita e costretta a prostituirsi, Las elegidas del messicano David Pablos dimostra come sia ancora possibile fare un cinema popolare d'impatto e di denuncia senza per forza scendere nel torbido. In concorso in Un certain regard. Leggi tutto