Holly
In concorso a Venezia 80 Holly della regista belga Fien Troch, incentrato su una vicenda sovrannaturale, una ragazza che ha predetto il futuro e sembra dotata di poteri taumaturgici, un espediente in realtà per esplorare un mondo giovanile in perenne stato di disagio, una comunità alle prese con l’elaborazione del lutto. Leggi tutto
Melk
Presentato nelle veneziane Giornale degli Autori, Melk è l’esordio al lungometraggio per la filmmaker olandese Stefanie Kolk, una storia femminile incentrata su una maternità mancata, sulle frustrazioni di una giovane donna che vorrebbe donare il latte che produce. Leggi tutto
Insieme insieme
Nel Concorso Nuovo Cinema all’ultima Mostra Internazionale di Pesaro, il cineasta brasiliano Bernardo Zanotta con Insieme insieme attraverso l’uso della pellicola 16mm realizza uno spudorato omaggio/funerale all’arte più importante del Novecento. Leggi tutto
Youth (Spring)
Il mondo cambia, la Cina cambia, il cinema di Wang Bing almeno in parte cambia a sua volta: in Youth (Spring), primo capitolo di una ideale trilogia sulla classe operaia metropolitana, la videocamera si muove tra i lavoratori del comparto tessile con stile quasi wisemaniano. Leggi tutto
Occupied City
Presentato al Festival di Cannes 2023, basato sul libro Atlas of an Occupied City, Amsterdam 1940-1945 di Bianca Stigter, il documentario di Steve McQueen è una mappatura storica, imponente e inevitabilmente dolorosa dell'occupazione nazista ad Amsterdam. Leggi tutto
Il capofamiglia
L’esordio di Omar El Zohairy è uno spiazzante apologo politico, in bilico tra crudo realismo e fiaba, con toni che trascolorano dalla commedia al dramma più nero. Procedendo per allusioni e allegorie, il film traccia un quadro durissimo dell’Egitto contemporaneo. Leggi tutto
Luka
Luka è un film belga della regista Jessica Woodworth, un libero adattamento da Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati. Una nuova Fortezza Bastiani immersa nel nulla, dove si manifestano dinamiche maschili militaresche nell'attesa, vana, di un attacco. E torna tanto cinema classico, bellico e distopico. Leggi tutto
Rheingold
Giunto al suo undicesimo lungometraggio, con Rheingold Fatih Akin porta al cinema l’autobiografia del rapper curdo/iraniano Xatar, approdato in Germania dopo varie e drammatiche vicissitudini e dedicatosi lungamente al crimine prima di ritornare alla musica. Leggi tutto