Hostages
Il tentato dirottamento di un aereo in Georgia nel 1983, attraverso il quale sette giovani dell'élite del paese tentarono la fuga in Occidente, viene raccontato in Hostages in modo desolatamente maldestro. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
The Genre
Presentato a Doclisboa nella sezione New Visions, The Genre è la ripresa, ma non solo, di uno spettacolo teatrale underground messo in scena durante il tentato colpo di stato del 1991 in Unione Sovietica. Leggi tutto
Loveless
Zvyagintsev non risparmia alla (Madre) Russia una metafora geometrica, spietata. La fuga di casa di un ragazzino si trasforma immagine dopo immagine nel cupo ritratto di una nazione alla deriva, prosciugata politicamente, socialmente e moralmente. In concorso a Cannes. Leggi tutto
Shadows of Paradise
Presentato nella sezione documentari del Bergamo Film Meeting, Shadows of Paradise di Sebastian Lange è dedicato alla Meditazione Trascendentale, pratica ascetica celebre anche grazie a testimonial quali David Lynch. Leggi tutto
Zoology
Presentato al Trieste Film Festival tra le Sorprese di genere, Zoology del regista russo Ivan I. Tverdovsky, è una storia surreale e allegorica, con echi kafkiani, sul riscatto sociale di una donna cui è improvvisamente cresciuta una voluminosa coda. Leggi tutto
Broadway. Black Sea
Il cineasta russo Vitalij Manskij, omaggiato al 28esimo Trieste Film Festival, già nel 2002 si interrogava sui luoghi fantasma, sul senso di patria e sulle tradizioni più radicate, come dimostra Broadway. Black Sea. Leggi tutto
Paradise
Affossato da uno dei finali più fastidiosi degli ultimi anni, imperdonabile per una pellicola sull’Olocausto, Paradise si barcamena tra sequenze ispirate, eccessi didascalici e discutibili ghirigori, adagiandosi su una struttura schematica dal retrogusto governativo e filorusso. Leggi tutto