Sorry We Missed You
Resoconto dettagliato delle condizioni di vita di un lavoratore contemporaneo, Sorry We Missed You è l’ennesimo film “necessario” di Ken Loach, forse l’unico regista per il quale l’aggettivo “didattico” ha sempre un’accezione positiva. In concorso a Cannes 2019. Leggi tutto
La terra di Dio
Realismo bruto e romanticismo sfrenato. Sincerità e partecipazione. La Terra di Dio - God's Own Country dell'inglese Francis Lee è un'opera prima folgorante, che con passo cauto smonta a poco a poco molte convenzioni del melodramma classico. Leggi tutto
Beast
Presentato in concorso al Torino Film Festival, Beast racconta di una piccola comunità nell'incantevole sfondo naturale dell'isola di Jersey. Una dimensione opprimente governata da usanze retrograde. Leggi tutto
American Honey
In concorso a Cannes 2016, American Honey è una pellicola visceralmente indie. Un Bildungsroman contemporaneo cadenzato da una playlist in riproduzione continua, da un girovagare apparentemente senza meta, da una circolarità sottilmente disperata. Leggi tutto
High-Rise
Vera e propria orgia visionaria di sesso, violenza, sarcasmo e teorie anti capitaliste, High Rise manca però di struttura, configurandosi come un lungo climax accompagnato dalle musiche di Clint Mansell. In Festa Mobile al TFF 2015. Leggi tutto
Philomena
Il cineasta britannico Stephen Frears lancia un j'accuse morale bilanciato dall'humor british. Tratto da una storia vera e in concorso alla Mostra di Venezia. Leggi tutto
7 Psicopatici
Meta-cinema. Processi creativi portati allo scoperto. Uno storytelling grandguignolesco. Personaggi che migrano dalla finzione alla realtà, attraversando gli specchi di un’aneddotica fitta e ingegnosa. Sono queste le coordinate essenziali di 7 psicopatici... Leggi tutto