Uomini di parola – Stand Up Guys
Non è una storia malinconica Uomini di parola, nonostante sia un film crepuscolare sulla vecchiaia e l’importanza di non affrontarla da soli. La sceneggiatura di Haidle gioca sull'abusata figura del gangster in pensione alle prese con medicine e giornate tutte uguali. Leggi tutto
La frode
Dopo un incipit piuttosto macchinoso e fin troppo verboso nella sua scrittura, La frode acquista un ritmo sostenuto, che permette alla seconda metà del film di lasciare spesso senza fiato lo spettatore. Ne viene fuori un thriller a tratti avvincente... Leggi tutto
Non aprite quella porta 3D
Leatherface regala l’ennesimo weekend di paura, tornando a indossare l’immancabile maschera di pelle umana, vestire il grembiule grondante sangue e impugnare la fedele motosega, questa volta tutto in 3D. Leggi tutto
Che cosa aspettarsi quando si aspetta
Che cosa aspettarsi quando si aspetta, adattamento dell’omonima guida best seller scritta da Heidi Murkoff e Sharon Mazel, si rivela una fiacca dramedy corale, sorretta solo dagli attori e basata su una sceneggiatura anodina e sulla regia poco ispirata di Kirk Jones. Leggi tutto
Il pescatore di sogni
Per mettere a dura prova l’incredulità dello spettatore contemporaneo nulla è più efficace di un film sulla pesca al salmone nello Yemen. A materializzare sul grande schermo questa bizzarria, ci ha pensato Lasse Hallström. Leggi tutto
Warrior
In Warrior di Gavin O'Connor si assiste a uno spettacolo sicuramente godibile ma frastornato, piuttosto indeciso sulla direzione da imboccare, con qualche scivolone di troppo nel cattivo gusto. Leggi tutto