La svolta
All’ombra di inarrivabili modelli dell’età aurea della commedia italiana, La svolta di Riccardo Antonaroli è un esordio gracile e volenteroso, nutrito di sincera cinefilia popolare e coraggioso nella sua adesione a un’amarezza schiacciante. Fuori concorso al Torino Film Festival 2021. Leggi tutto
Il materiale emotivo
Sergio Castellitto, insieme alla sodale e compagna Margaret Mazzantini, prende una sceneggiatura firmata vent'anni fa da Ettore e Silvia Scola insieme a Furio Scarpelli e la trasforma in una riflessione un po' stantia sul distacco dalla vita, l'isolamento volontario, l'incapacità di aprirsi al mondo. Leggi tutto
Villetta con ospiti
Villetta con ospiti è il sesto film da regista di Ivano De Matteo, che per l'occasione costruisce un noir per portare in scena una delle tematiche a lui più care: il conflitto di classe. Affascinante anche se imperfetto. Leggi tutto
La vita possibile
Ivano De Matteo torna a raccontare la borghesia italiana; stavolta però non tutto gira come dovrebbe, anche per via di un'ambientazione che rimane solo in superficie. Leggi tutto
Gli equilibristi
Un film sulla crisi della classe media: Gli equilibristi di Ivano De Matteo affonda il discorso con sicurezza e con un eccellente Valerio Mastandrea come protagonista. Leggi tutto
Cose dell’altro mondo
Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, Cose dell'altro mondo è una messa in discussione della nostra società e in particolare dell'atteggiamento diffuso nei confronti degli extracomunitari. Leggi tutto
Faccio un salto all’Avana
Privo di qualsivoglia interesse sociologico o antropologico, e geneticamente inadatto alla risata, Faccio un salto all'Avana si regge solo parzialmente sulla verve attoriale di Francesco Pannofino, che fa da spalla a un pessimo e monocorde Enrico Brignano. Leggi tutto