The Exorcism of Emily Rose
Ispirato alla tragica storia della tedesca Anneliese Michel, The Exorcism of Emily Rose è un singolare – ed equilibrato – incrocio tra horror e genere giudiziario. Derrickson condisce la solida messa in scena con un paio di guizzi argentiani e sfrutta a dovere l'ottimo cast. Leggi tutto
L’esorcismo di Hannah Grace
Ben più ridicolo che spaventoso L'esorcismo di Hannah Grace, sortita statunitense dell'olandese Diederik Van Rooijen, è un prodotto raffazzonato, privo di idee, incapace di creare anche la benché minima atmosfera inquietante. Leggi tutto
Searching
Searching, l'esordio alla regia dello statunitense di origini indiane Aneesh Chaganty, è un brillante thriller che gioca tutte le sue carte sull'utilizzo dei dispositivi elettronici contemporanei, sulle app e sui social network. Gli manca un po' di cattiveria, forse, ma è affascinante. Leggi tutto
Underworld – Blood Wars
Giunge al quinto capitolo la saga dedicata allo scontro infinito tra vampiri e lycans; stavolta Selene dovrà mettere in gioco i suoi affetti più cari per cercare di mettere fine alla guerra. Un sequel stanco e privo di qualsiasi tipo di inventiva, diretto senza guizzi da Anna Foerster. Leggi tutto
Man in the Dark
Con Man in the Dark, Fede Alvarez confeziona un thriller/horror a tratti accattivante, suggestivo quanto irrisolto nel contrasto tra le sue ambizioni e i pur presenti cliché del genere. Leggi tutto
Underworld – Il risveglio
Diretto da Mårlind e Stein, Underworld - Il risveglio è il quarto capitolo della saga tra action e horror inaugurata nel 2003. Selene, interpretata da Kate Beckinsale, scopre di aver avuto una figlia, primo esempio di un ibrido tra vampiri e lycans... Leggi tutto