Neil Young: Heart of Gold
Ritornare con la mente a Neil Young: Heart of Gold significa riannodare i fili del tempo attraverso la musica di uno dei giganti del rock statunitense, ma anche passando per lo sguardo di Jonathan Demme, quello sguardo che a quasi sette anni dalla sua scomparsa manca in modo doloroso. Leggi tutto
Qualcosa di travolgente
A otto mesi dalla sua prematura scomparsa è doveroso omaggiare con Qualcosa di travolgente Jonathan Demme, tra i pochi registi in grado di mantenere intatta la propria identità nel passaggio dal panorama indipendente al mainstream hollywoodiano. Leggi tutto
Crazy Mama
Opera seconda di Jonathan Demme, Crazy Mama vive della libertà espressiva anni Settanta, in un fuoco di fila di dissacrazioni contro i pilastri della cultura americana. Prodotto da Julie Corman, moglie di Roger, con protagonista Cloris Leachman. In dvd per Pulp e CG. Leggi tutto
Dove eravamo rimasti
Il nuovo film di Jonathan Demme, Dove eravamo rimasti (Ricki and the Flash), un ritratto dell’America profonda, che ruota attorno a una grande Meryl Streep che incarna una mamma che suona l’hard rock. Buona confezione, grandi interpreti ma nulla di più. Leggi tutto
Fear of Falling
Jonathan Demme torna al cinema di finzione dopo cinque anni con un fiammeggiante adattamento de "Il costruttore Solness" di Ibsen. In concorso a CinemaXXI. Leggi tutto
I’m Carolyn Parker
I'm Carolyn Parker è un film-documentario civile e profondamente umanista, girato in assoluta libertà e con una troupe ridotta al minimo, che dimostra ancora una volta l’enorme ricchezza dell’arte di Jonathan Demme. Leggi tutto