The Report
Dopo 13 anni, Scott Z. Burns torna dietro la macchina da presa con The Report: un lavoro che si ricollega al filone del film-inchiesta, riuscendo a fondere in modo apprezzabile, e abbastanza equilibrato, esigenze di aderenza storica e istanze spettacolari. In sala dal 18 al 20 novembre e poi nel catalogo Amazon Prime Video. Leggi tutto
Loving
In concorso a Cannes 2016, Loving è un biopic che preferisce la quotidianità di una lunga storia d’amore alla spettacolarità della classica declinazione processuale, lasciando volutamente fuori fuoco la Corte Suprema, la Legge, la Storia. Leggi tutto
Midnight Special
Nichols declina a suo modo la science fiction avventurosa degli anni Settanta e Ottanta, innervandola di autorialità e di un umanesimo che indaga fin nelle pieghe più profonde i legami affettivi. Un dichiarato omaggio a Carpenter e Spielberg. Leggi tutto
Manglehorn
David Gordon Green replica stancamente sé stesso, tra paesaggi texani in controluce e personaggi borderline. Questa volta ha a disposizione anche Al Pacino e un gatto di incredibile bellezza. In concorso a Venezia 2014. Leggi tutto
Prince Avalanche
David Gordon Green firma il remake del film islandese con cui Hafsteinn Gunnar Sigurdsson trionfò al Torino Film Festival 2011. La storia è quella di Alvin e Lance, che passano l'estate del 1988 a riparare segnali stradali in una deserta area della foresta texana danneggiata da un incendio. Leggi tutto
Lo spaventapassere
Accompagnato dalla verve attoriale del sempre ottimo Jonah Hill David Gordon Green sconfina con Lo spaventapassere in territori prossimi al cosiddetto Apatow's Touch. Ma il risultato soddisfa solo in parte. Leggi tutto
Mud
Sospeso tra azione e introspezione Mud di Jeff Nichols finisce per prendere un ritmo eccessivamente convulso, ma si avvale di un'ottima regia e di un cast eccellente. Leggi tutto