Big Significant Things
Opera prima del giovane regista Bryan Reisberg, che ha il merito di portarci in un giro a vuoto nel profondo nulla della più estrema e desolata provincia americana, ma che ammicca pericolosamente al club hippie del cinema indie da Sundance. Presentato in concorso al Torino Film Festival. Leggi tutto
My Old Lady
Esordio alla regia per Israel Horovitz, My Old Lady vorrebbe raccontare il conflitto drammaturgico tra un americano e delle raffinate signore inglesi trapiantate a Parigi, ma ne vien fuori un film banalmente turistico. Leggi tutto
La sedia della felicità
Il ritorno alla regia di Carlo Mazzacurati avviene con La sedia della felicità, una commedia sbilenca che punta sul pedale del grottesco cercando di rintracciare una volta di più le coordinate dell'umanesimo del regista patavino. Non sempre riuscendovi. Leggi tutto
Nebraska
Presentato al Festival di Cannes, Nebraska è una pellicola rassicurante, docile, prevedibile, scritta per assecondare ogni nostra aspettativa spettatoriale. Insomma, i limiti più che i difetti del cinema di Payne. Leggi tutto