Race – Il colore della vittoria
Muscolare, spettacolare nella resa dei trionfi dell’atleta Jesse Owens, Race - Il colore della vittoria si rivela debole sia come puro biopic, che come descrizione di una vicenda umana e sportiva che assumerà un forte valore simbolico. Leggi tutto
Still Life
Esce in sala, il secondo lungometraggio di Uberto Pasolini, premio alla regia nella sezione Orizzonti alla scorsa edizione della Mostra. Un apparente film d'autore che tende furbescamente a fare l'occhiolino al pubblico. Leggi tutto
Bel Ami – Storia di un seduttore
Materializzazione visiva del romanzo di Guy de Maupassant così precisa e dettagliata da sfociare nel formalismo, Bel Ami di Declan Donnellan e Nick Ormerod mantiene in ogni caso il suo fascino, sia per la naturale fluidità del racconto che per le belle interpretazioni del prestigioso cast. Leggi tutto
One Day
Una commedia romantica gradevole ma poco incisiva e fa della riuscita commistione fra sentimento e umorismo il suo punto di forza: buone le interpretazioni dei due protagonisti – Anne Hathaway e Jim Sturgess – che lavorano con efficienza sulle sfumature dei personaggi. Leggi tutto
Non lasciarmi
Trasposizione del romanzo omonimo di Ishiguro, Non lasciarmi sbilancia il perfetto equilibrio del testo originario, ma mantiene un suo interesse grazie al trio di protagonisti - Carey Mulligan su tutti - e grazie all'eleganza della regia. Leggi tutto
La Duchessa
Compostezza, geometria sfarzosa dello spazio e interpretazioni trattenute. Sono queste le caratteristiche de La Duchessa di Saul Dibb, biografia romanzata di Georgiana Spencer, duchessa del Devonshire. Con Keira Knightley e Ralph Fiennes. Leggi tutto