Bros
Bros conferma l'attitudine alla rom-com per il quarantaseienne Nicholas Stoller, qui al settimo lungometraggio da regista. Con uno sguardo a Nora Ephron e un altro a Judd Apatow - suo produttore -, Stoller confeziona una commedia divertente, vitale, che poggia sulle interpretazioni di Billy Eichner eLuke Macfarlane. Leggi tutto
New Religion
Film con tante idee e poco budget, New Religion prova a riflettere sulle traiettorie della società nipponica, sulle ferite anche invisibili, su uno smarrimento che ha radici pluridecennali. Presentato al Trieste Science+Fiction Festival 2022. Leggi tutto
Il sogno di una cosa
Il sogno di una cosa, prendendo spunto nel titolo dal primo romanzo di Pier Paolo Pasolini, si avvicina alla filosofia dell'intellettuale bolognese da una prospettiva inconsueta, vale a dire la cosiddetta "Teoria di Zigaina" sulla sua morte. Alla Festa di Roma nella sezione Storia del Cinema. Leggi tutto
Jeong-sun
Web e privacy. Dimensione individuale e giudizio sociale. Da un mondo in cui non è più permesso invecchiare, Jeong-sun dell’esordiente sudcoreana Jeong Ji-hye ritaglia una piccola vicenda privata che parla in realtà di rigide stratificazioni universali. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
Hatching – La forma del male
La finlandese Hanna Bergholm esordisce alla regia di un lungometraggio con Hatching – La forma del male, bizzarro body horror che ragiona sull'impero dell'apparenza nel mondo occidentale, e sull'imprinting dato dai genitori alla propria prole. Leggi tutto
Everything Everywhere All at Once
Rutilante, demenziale, immersivo e citazionista, Everything Everywhere All at Once dei The Daniels ha le carte in regola, e se le gioca tutte, per diventare il cult movie del nostro tempo ma, come spesso accade in film di tal fatta, il confine tra l'ipertrofico e l'estenuante può farsi assai labile. Leggi tutto
L’onestà vittoriosa
Presentato alla 41a edizione delle Giornate del Cinema Muto, nell'ambito dell'omaggio a Norma Talmadge, Within the Law (L'onestà vittoriosa) di Frank Lloyd è uno dei tanti adattamenti del testo teatrale omonimo di Bayard Veiller, un classico 'crook melodrama' che ha per protagonista un professionista del crimine. Leggi tutto