5 centimeters per second
Evitando le facili scappatoie nella fantascienza, che pure rendevano ammalianti le opere precedenti, Shinkai trova il coraggio per affrontare di petto la sfida più ardua che un film d'animazione può porsi, quella del realismo: la vince a mani basse. Leggi tutto
Cous cous
Slimane viene ingiustamente licenziato. Le difficoltà economiche non fanno che esacerbare i rapporti con la sua numerosa. Incapace però di restare con le mani in mano, decide di realizzare un sogno... Leggi tutto
Madri
Al dolore delle donne segnate dalla morte di un figlio, la regista Barbara Cupisti dedica il più straziante degli omaggi nel suo Madri, in concorso nella sezioni Orizzonti della 64a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Leggi tutto
Nuage
Sébastien Betbeder immerge lo spettatore in un dramma atmosferico, a suo modo quasi misterico. Un viaggio nella nube che è anche metafora del cinema, e della visione. Leggi tutto
Planet Terror
La fantascienza vista attraverso la lente deformante del grindhouse tarantiniano. Da qui nasce Planet Terror, l'apice del percorso cinematografico di Robert Rodriguez. Leggi tutto
Vogliamo anche le rose
Vogliamo anche le rose è un atto d’amore, essenziale e sentito, alle donne che come la regista (prima di lei, considerando il fattore anagrafico) sentirono la necessità di riscoprire il loro ruolo, il loro senso, le proprie esigenze vitali. Leggi tutto
Fast Food Nation
Partendo da un best-seller letterario Richard Linklater racconta in Fast Food Nation l'universo capitalista delle catene alimentari. Tra documentario e fiction, un'opera coraggiosa e sottostimata. Leggi tutto