Haze
Shinya Tsukamoto fa sprofondare lo spettatore in un incubo claustrofobico, nel quale la sola speranza è quella di riuscire prima o poi a "riveder le stelle"... Leggi tutto
Il diamante bianco
Werner Herzog con Il diamante bianco ci dice, ancora una volta, che la conoscenza delle cose non è mai completamente oggettiva, e che uno sguardo personale e sentito sulla realtà non è affatto un suo tradimento, ma un atto di coerenza e fede in se stessi. Leggi tutto
La Face cachée de la lune
La Face cachée de la lune apre agli spettatori il palcoscenico surreale e tragico di Robert Lepage, qui alle prese con memorie dello Sputnik, delle divisioni tra est e ovest, di un Canada moderno ma ancora lontano dal 'riveder le stelle'... Leggi tutto
The Agronomist
Jonathan Demme firma un documento di rara forza ideologica e visiva, racchiudendo nel racconto della vita di un uomo il senso stesso della storia e dell'esistenza di un intero popolo. Leggi tutto