La mafia non è più quella di una volta
La mafia non è più quella di una volta segna forse l'apice dell'intera filmografia di Franco Maresco, che fa deflagrare il grottesco dal reale senza dover ricorrere ad alcuna forzatura, creando al contrario una dialettica quasi impossibile tra l'avanspettacolo freak di Ciccio Mira e l'arte con il popolo di Letizia Battaglia. Leggi tutto
Out of the Blue
Restaurato e presentato a Venezia Classici, Out of The Blue di Dennis Hopper è una parabola anarchica e tragica sulle scorie del sogno americano. Leggi tutto
Vitalina Varela
Ancora un nome nel titolo, ancora uno sprofondare in quel golgota che è il quartiere Fontainhas di Lisbona, di cui Pedro Costa è il grande cantore. Ora segue la vita di Vitalina Varela nell’ultimo film presentato in concorso al 72 Locarno Film Festival, dove ha vinto il Pardo d'oro. Leggi tutto
Giorni d’amore
Ferraniacolor e pastosità pittoriche per una commedia socio-antropologica di forte impronta politica. Giorni d'amore di Giuseppe De Santis combina il sorriso, la fiaba agreste e il surreale con una significativa riflessione intorno a macchina-società e individuo. In dvd per Surf Film e CG. Leggi tutto
L’uomo di Rio
Sfida alle maglie rigide del racconto convenzionale, schiaffo surrealista in cornice divistica, L'uomo di Rio di Philippe de Broca passa il cinema d'intrigo e azione in un bagno di essenzialità espressiva evocando scenari da cinema delle origini. Con Jean-Paul Belmondo e Françoise Dorléac. In dvd per Minerva Pictures e CG. Leggi tutto
First Case, Second Case
Presentato al Cinema Ritrovato 2019, First Case, Second Case è un'opera realizzata da Abbas Kiarostami durante la rivoluzione iraniana del 1979. Sotto forma di un problema etico da porre a un certo numero di intervistati, il film mette in scena i dilemmi e i conflitti morali che albergavano durante quell'evento epocale. Leggi tutto