La nave delle donne maledette
Salvato miracolosamente dall'oblio, in una copia imperfetta ma che dimostra ancora tutta la sua potenza, il capolavoro di Raffaello Matarazzo, un melodramma barocco che trasuda umori sensuali ed eversivi. Al Torino Film Festival 2016. Leggi tutto
Into the Inferno
Al cospetto dei vulcani più turbolenti del mondo, Werner Herzog con il vulcanologo Clive Oppenheimer enuclea in Into the Inferno una serie di argute riflessioni sull'uomo, la natura e il sentimento che li unisce: la paura. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
In viaggio con la zia
Piacere e morte, libertà e convenzione. Tra le ultime opere di George Cukor, In viaggio con la zia si conferma una splendida commedia che coniuga la classicità hollywoodiana a un nuovo spirito provocatorio ed epicureo. Straordinaria prova attoriale per Maggie Smith. In dvd per Sinister e CG. Leggi tutto
La caduta della dinastia Romanov
Commissionato per celebrare il decennale della Rivoluzione d'Ottobre, La caduta della dinastia Romanov risplende sullo schermo delle Giornate del Cinema Muto come uno dei capisaldi dell'avanguardia sovietica, fondamentale documento storico e film teorico di solo montaggio. Leggi tutto
Dad
Tenero, potente e poetico, Dad di Vlado Škafar è l'incontro tardivo e bucolico fra un padre divorziato e un figlio, pronti a rompere progressivamente le distanze e scoprirsi forse per la prima volta. Leggi tutto
Avanzi di galera
Partendo da un dato tipicamente sociologico - il reintegro di ex detenuti - Vittorio Cottafavi con Avanzi di galera realizzava alla metà degli anni Cinquanta un apologo tripartito sbalorditivo per forza visionaria, sintesi narrativa e tensione epica. A I Mille Occhi 2016. Leggi tutto
Legend of the Mountain
Recuperato in Venezia Classici grazie a un ottimo restauro, Legend of the Mountain permette allo spettatore di accedere al mondo del fantastico di King Hu, tra spiriti tentatori, maledizioni, spettri che si aggirano tra i boschi. Leggi tutto