Hellboy Recensione

Hellboy

Iperbolico e grandguignolesco come si conviene, Hellboy di Neil Marshall scricchiola pericolosamente a ogni snodo narrativo, sostenuto a fatica (e solo in parte) da abbondanti e apprezzabili dosi di verace splatter...
il ragazzo che diventerà re recensione

Il ragazzo che diventerà re

Il ragazzo che diventerà re è il secondo lungometraggio diretto da Joe Cornish, a otto anni di distanza da Attack the Block; un'avventura fantasy ad altezza bimbo per tornare una volta di più sul mito di Re Artù. Forse un'occasione sprecata, ma con momenti godibili.
Cannes svela la selezione ufficiale della 72ª edizione

Cannes svela la selezione ufficiale

Cannes, per voce del suo delegato generale Thierry Frémaux, ha annunciato i titoli che andranno a comporre la settantaduesima edizione del festival: da Jarmusch a Ken Loach, dai fratelli Dardenne a Malick e Porumboiu. Ma sarebbe sciocco e riduttivo fermarsi a soliti noti.
Torna a casa, Jimi! Recensione

Torna a casa, Jimi!

L’annoso problema cipriota, quello di un fazzoletto di terra spezzato in due da decenni, viene affrontato in Torna a casa, Jimi! con gli strumenti della commedia, in una quest lieve ed efficace, seppur non priva di schematismi.
Le invisibili Recensione

Le invisibili

Occhieggiando al cinema sociale britannico, ma cercando nel contempo una sua via al filone, Le invisibili fonde efficacemente commedia e passione civile, intrattenendo con mestiere pur al netto di qualche incertezza.
The Fragile House Recensione

The Fragile House

Vincitore della Lady Harimaguada de Plata, il secondo premio al Festival de cine de Las Palmas de Gran Canaria 2019, The Fragile House di Lin Zi racconta un paese sospeso tra modernità e tradizione.
Michelangelo Antonioni

Per quanto affascinante possa sembrarmi, non sono capace di accettare subito un'idea. La lascio lì, non ci penso, aspetto. Passano anche dei mesi, degli anni. Deve restare a galla da sola nel mare di cose che si accumulano vivendo: allora è un'idea buona.

Michelangelo Antonioni
Ma cosa ci dice il cervello Recensione

Ma cosa ci dice il cervello

Commedia, action spionistico, revenge movie. Corale eppure costruito attorno a un'indiscussa mattatrice, Paola Cortellesi. Ma cosa ci dice il cervello di Riccardo Milani gioca tutte le sue carte, ma sono troppe.
La Llorona - Le lacrime del male Recensione

La Llorona – Le lacrime del male

Tentativo di trattare una figura affascinante, La Llorona - Le lacrime del male offre la sua giusta dose di spaventi, ma non sfrutta al meglio le potenzialità del suo tema.
Soil Without Land Recensione

Soil Without Land

Presentato a Visions du Réel, Soil Without Land è la nuova opera del documentarista thailandese Nontawat Numbenchapol, che si occupa dello Stato Shan e della sua spinta indipendentista all'interno del regime del Myanmar.
Il campione Recensione

Il campione

Racconto morale educativo e a sfondo sportivo, Il campione, opera prima di Leonardo D’Agostini si candida a rivitalizzare il cinema commerciale nostrano contemporaneo.
cineteca anno zero

Cineteca Anno Zero. Alla ricerca della sala perduta

In un comunicato ufficiale la Cineteca Nazionale informa che a partire dal 16 aprile inizierà la programmazione nella Sala Rocca, ospitale ma minuscolo spazio all'interno del MiBAC. A un mese e mezzo dalla dismissione del Cinema Trevi una soluzione concreta sembra ancora lontana.