L’arrivo di Wang
Divertente gioco cinefilo a tratti rischiosamente in bilico sul crinale che divide l'ingegno dalla sterilità, L'arrivo di Wang è un prodotto medio di quelli che in Italia nessuno sembra più interessato a portare a termine. Leggi tutto
Nauta
Evitando di farsi travolgere dal festival del New Age a buon mercato, Nauta è un film sul sogno, sul desiderio di libertà, sull'incontro tra uomo e natura, leggero e lineare, costruito sul doppio binario del viaggio fisico e interiore. Leggi tutto
Una cella in due
Una cella in due di Nicola Barnaba è un film sconclusionato, cui manca un vero e proprio lavoro di scrittura e che rimane indeciso tra una scelta di cabaret duro e puro, con accumulo di gag e refrain comici, e la volontà di confrontarsi con una drammaturgia meno episodica e improvvisata. Leggi tutto