Valerian e la città dei mille pianeti
Film che segna la produzione più costosa nell’intera storia del cinema francese, flop considerevole al botteghino, Valerian si inserisce perfettamente nell’attuale, poco esaltante corso della carriera registica di Luc Besson. Leggi tutto
Il rossetto
Folgorante esordio di Damiano Damiani, Il rossetto rifletteva con acume sul cambiamento dei costumi nell'Italia dei primi anni Sessanta. Leggi tutto
Il mangiaguardie
Cinema anarchico e gioiosamente corrosivo, Il mangiaguardie si rivela per una visione inconsueta che ci parla di idee di cinema lontane e perdute. Con Michel Piccoli al centro di un ricco cast franco-italiano. In dvd per Sinister e CG. Leggi tutto
Controfigura
Tra i titoli di Cinema nel Giardino a Venezia 74, Controfigura - prendendo come modello un classico della New Hollywood come The Swimmer - agogna al remake e contemporaneamente alla sua autocombustione. Leggi tutto
Morti sospette
Mystery metafisico, Morti sospette di Jacques Deray sfrutta il cinema di genere per aprire riflessioni sui limiti della lettura razionale della realtà. In dvd per Sinister e CG. Leggi tutto
Jusqu’à la garde
Presentato in concorso a Venezia 74, Jusqu’à la garde di Xavier Legrand è un film di realismo sociale sulle violenze domestiche, in cui si racconta una vicenda universale senza, quasi, scadere in facili sociologismi. Leggi tutto
Mektoub, My Love: Canto Uno
Presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2017, Mektoub, My Love: Canto Uno è un flusso che si aggiunge a La vita di Adele, Cous cous, La schivata... tutti a comporre un affresco collettivo, vitale. A suo modo, rohmeriano. Leggi tutto
Hannah
Tra riflessi vari ed estenuate occlusioni alla vista, Hannah di Andrea Pallaoro mette in scena - affastellandolo di preziosismi e di vacuità - il silente dramma di una donna solitaria e sempre più depressa. Leggi tutto