Estiu 1993
È un viaggio a ritroso Estiu 1993 di Carla Simón, un'esperienza spettatoriale che trascina fino al tempo dell'incoscienza e dell'irrazionalità che ognuno di noi ha vissuto prima di crescere. Al Med Film Festival 2017. Leggi tutto
Cold Skin
Presentato al Trieste Science+Fiction Festival 2017 il nuovo film di Xavier Gens, Cold Skin, una storia di approdo e solitudine su un'isola sperduta, dove tornano le grandi epopee di viaggio. Leggi tutto
Abracadabra
Diretto dallo spagnolo Pablo Berger, Abracadabra parte come una commedia poco divertente, per poi trasformarsi in racconto schizofrenico, surreale, dai tratti orrorifici, e anche tragici. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
Zama
Presentato fuori concorso a Venezia, Zama di Lucrecia Martel traspone un classico della letteratura argentina del Novecento, per raccontare una storia di colonialismo in Sudamerica. Leggi tutto
Neve nera
Dall'Argentina, negli ultimi anni terra di buon cinema, arriva stavolta una delusione. Neve nera di Martìn Hodara sconta una sceneggiatura scolastica, troppo affidata al carisma di Ricardo Darìn e Leonardo Sbaraglia. Leggi tutto
I viaggiatori della sera
Distopia all'italiana per l'ultimo dei pochi film realizzati da Ugo Tognazzi come regista: I viaggiatori della sera tenta l'apologo futuribile con aperture verso il pubblico. Incompiuto ma affascinante. In dvd per Mustang e CG. Leggi tutto
Crimson
Provocazioni spagnole frullando alla rinfusa i generi più diversi. Horror (assai poco), fantascienza, commedia, sesso, gangster movie. Crimson di Juan Fortuny è libero e squinternato. Brutto e simpatico. In dvd per Sinister e CG. Leggi tutto