Come cani arrabbiati
Cinema "pariolino", poliziottesco, erotico e qualche ambizione (poco convinta) di riflessione politica. Come cani arrabbiati di Mario Imperoli conserva i suoi maggiori meriti nel freddo approccio al racconto della violenza e dell'atto gratuito. In dvd per Cinekult e CG. Leggi tutto
La ragazza del bagno pubblico
Per l'omaggio a Jerzy Skolimowski, che riceve quest'anno il premio alla carriera del Polish Film Festival di Gdynia, è stato presentato un suo grande classico inglese, Deep End, malamente rititolato in Italia come La ragazza del bagno pubblico. Un'esplosione di erotismo, di colori e di libertà della macchina da presa. Leggi tutto
ISVN – Io sono Valentina Nappi
Dopo la presentazione in vari festival tematici, esce ora in sala ISVN - Io sono Valentina Nappi, il secondo film del sodalizio tra la regista Monica Stambrini e la pornodiva Valentina Nappi, dove vengono messi in pratica i principi delle Ragazze del porno, il collettivo di cui Stambrini è una delle fondatrici. Leggi tutto
Un couteau dans le coeur
Teorico, derivativo e assai ripetitivo, Un couteau dans le coeur di Yann Gonzalez a tratti diverte con le sue brillanti trovate, ma resta evidente il suo status di operazione. In concorso a Cannes 2018. Leggi tutto
Il portiere di notte
Grande successo di pubblico e scandalo al tempo della sua comparsa nelle sale, Il portiere di notte di Liliana Cavani si ripropone oggi come un intelligente melodramma psicanalitico, più piegato verso il "gusto del genere" che verso la riflessione storico-politica. In dvd per General Video e CG. Leggi tutto
Hard Paint
Vincitore del Lovers Film Festival 2018, il film brasiliano Hard Paint dei registi Filipe Matzembacher e Marcio Reolon è una storia di alienazione e isolamento ai tempi delle videochat porno, e un romanzo di formazione per il giovane protagonista Pedro. Leggi tutto
Women Hell Song
Tra i classici restaurati presentati al Far East Film Festival 20 non potevano mancare i pinku eiga. Women Hell Song appartiene alla fase d'oro del genere ed è opera di due storici specialisti quali il regista Mamoru Watanabe e lo sceneggiatore Atsushi Yamatoya. Leggi tutto
Blue Film Woman
Pinku eiga diretto dal maestro del genere Kan Mukai, Blue Film Woman mostra il volto più livido, incestuoso e deforme del Giappone 'occidentalizzato', teso verso il capitalismo più sfrenato. Un luogo in cui le famiglie vengono distrutte e le donne devono cedere al potere maschile, che è anche il potere del denaro. Leggi tutto