Il re di Staten Island
Judd Apatow torna alla regia con Il re di Staten Island, romanzo di formazione con protagonista Pete Davidson, giovane commediante che porta in scena anche molti dettagli della sua vita privata. Il risultato è una commedia forse più gracile del solito, ma in grado di svelare la disarmante dolcezza del cinema di Apatow. Leggi tutto
Mai raramente a volte sempre
Mai raramente a volte sempre è il ritratto impietoso dell'America conservatrice di Trump, del paese delle libertà in cui alcuni diritti considerati acquisiti, come l'interruzione di gravidanza, vengono in realtà messi in discussione e sottoposti a ogni genere di ostacolo. Leggi tutto
Yesterday
Yesterday parte da un'idea gustosa - nessuno nel mondo ha più memoria dei Beatles, quindi chiunque può fingere di essere l'autore delle loro canzoni - per trasformarsi in un batter d'occhio in una stanca rom-com moraleggiante sui vizi dello show business. A dirigere Danny Boyle. Leggi tutto
I morti non muoiono
Nella sua scanzonata dimensione I morti non muoiono, il film di Jim Jarmusch che apre ufficialmente le danze del Festival di Cannes, vorrebbe essere un'allegoria dell'america trumpiana. Peccato che sia sul piano della parodia che soprattutto su quello politico il suo lavoro risulti sterile. Leggi tutto
Noi
Jordan Peele torna alla carica con Noi dopo il successo planetario ottenuto con Get Out un paio di anni fa. Una nuova incursione nell'orrore (del) quotidiano, nella paranoia, nelle dinamiche sociali irrisolte. Con Lupita Nyong'o, Winston Duke ed Elizabeth Moss. Leggi tutto
Ancora auguri per la tua morte
Tornando a declinare in chiave slasher Ricomincio da capo, Ancora auguri per la tua morte aggiunge una molteplicità di ingorghi spazio-temporali al precedente capitolo e alimenta, sulla carta, il godimento macabro da teen movie impazzito. Leggi tutto
Dragon Trainer – Il mondo nascosto
Una delle saghe animate di maggior successo dell’ultimo decennio arriva con Dragon Trainer - Il mondo nascosto al suo ultimo (ipotetico) episodio. Un capitolo che nulla aggiunge o toglie a una trilogia nata già, di suo, col fiato corto. Leggi tutto