Harry Potter e il calice di fuoco
Dopo l'inventivo capitolo firmato da Alfonso Cuarón la saga prosegue con Harry Potter e il calice di fuoco, affidato alle cure del britannico Mike Newell, che porta a termine un prodotto solido, che cerca di far filtrare tra le maglie del fantasy granelli di teen movie. Leggi tutto
Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è con ogni probabilità il capitolo programmaticamente più "infedele" dell'intera saga cinematografica, eppure allo stesso tempo appare come quello che meglio di altri ha saputo cogliere in profondità lo spirito dei romanzi di J.K. Rowling. Leggi tutto
Harry Potter e la camera dei segreti
Harry Potter e la camera dei segreti è il ritorno sul luogo del successo a un anno di distanza, senza che nulla sia cambiato più di tanto: è così per il protagonista, al secondo anno a Hogwarts, ed è così anche per la produzione che ricalca in larga parte i fasti del primo capitolo, giocando abbastanza sul sicuro. Leggi tutto
Harry Potter e la pietra filosofale
A poco meno di venti anni dalla sua realizzazione Harry Potter e la pietra filosofale, primo capitolo della saga dedicata al giovane mago, continua a dimostrarsi uno dei migliori fantasy prodotti a Hollywood. Chris Columbus riesce, partendo dall'ottima matrice letteraria, a proporre un immaginario fertile. Leggi tutto
Goool!
Ispirato a un racconto di Fontanarrosa, Goool! si arresta alla suggestione iniziale. Sul piano tecnico, zoppica vistosamente la fluidità delle animazioni e la cura dei fondali sembra smarrirsi sequenza dopo sequenza. Persino il tentativo di dare un senso all'utilizzo del 3D ha il fiato corto. Leggi tutto
Charlie Countryman deve morire
Charlie Countryman deve morire è un film che vorrebbe rintracciare la libertà espressiva della New Hollywood ma fallisce ripetutamente, più che altro per un'esagerazione perdurante, persino sfiancante, e del tutto non necessaria. Bravo Shia LaBeouf. Leggi tutto