Las herederas
Opera prima del paraguaiano Martinessi, in concorso alla Berlinale 2018, Las herederas si nutre del ruolo e del corpo di Ana Brun/Chela. Una performance di sofferenza e sottrazione, così legata al proprio corpo, al tempo che passa. Leggi tutto
Neon Bull
Presentato a Orizzonti il secondo lungometraggio di finzione del brasiliano Gabriel Mascaro. Una fotografia antropologica del nord-est del Brasile, di uno stato di transizione tra un mondo rurale che celebra la sua mascolinità nei rodei Vaquejada, e il settore tessile in via di sviluppo. Ma il regista cade in triviali cliché. Leggi tutto
Anina
Anina Yatay Salas è una bambina coi capelli rossi che non sopporta il proprio nome. Anina Yatay Salas è infatti un triplo palindromo e tutti i compagni di scuola la prendono in giro... Leggi tutto