Giorni d’amore
Ferraniacolor e pastosità pittoriche per una commedia socio-antropologica di forte impronta politica. Giorni d'amore di Giuseppe De Santis combina il sorriso, la fiaba agreste e il surreale con una significativa riflessione intorno a macchina-società e individuo. In dvd per Surf Film e CG. Leggi tutto
I diabolici
Lo sguardo e la messinscena. Il cinema e l'inganno del vedere. A più di sessant'anni dalla sua realizzazione I diabolici di Henri-Georges Clouzot si riconferma un'opera di straordinaria modernità. Stasera al Palazzo delle Esposizioni di Roma. Leggi tutto
Avanzi di galera
Partendo da un dato tipicamente sociologico - il reintegro di ex detenuti - Vittorio Cottafavi con Avanzi di galera realizzava alla metà degli anni Cinquanta un apologo tripartito sbalorditivo per forza visionaria, sintesi narrativa e tensione epica. A I Mille Occhi 2016. Leggi tutto
Sette spose per sette fratelli
Considerato da molti uno Stanley Donen "minore", Sette spose per sette fratelli è invece l'elegia del musical hollywoodiano, il trionfo del teatro di posa e dell'irreale elevato a intrattenimento di massa. Leggi tutto