Pulce non c’è
Presentato in concorso in Alice nella Città al Festival di Roma, Pulce non c'è ha calamitato l'attenzione del pubblico e della critica per la sensibilità e la leggerezza con cui ha messo in quadro il dolore causato da una realtà fraintesa. Leggi tutto
L’innocenza di Clara
Giunto al suo secondo lungometraggio, Toni D'Angelo con L'innocenza di Clara mette in scena un thriller di provincia che, nonostante le buone premesse, si affloscia ben presto. Leggi tutto
Passannante
Nonostante gli evidenti limiti, viene naturale cercare di perdonare il più possibile le mancanze di un film piccolo, costruito con sincera passione politica, animato da una ricerca della giustizia che va salutata con un applauso. Leggi tutto
Il figlio più piccolo
Salutato come un impietoso ritratto dell’Italietta dei furbacchioni realizzato da un maestro che non le manda certo a dire, Il figlio più piccolo rischia seriamente di essere frainteso. Lontano oramai dalle crudezze degli anni Settanta Pupi Avati appare come un regista immobile. Leggi tutto