Pacifiction
Albert Serra approda nel concorso di Cannes con Pacifiction: l'ottavo lungometraggio girato nel corso di diciannove anni dal regista spagnolo è un divagare senza fine, che vede sfumare nello splendore della Polinesia Francese i residui di una narrazione spionistica. Leggi tutto
Incroyable mais vrai
Il cinema di Quentin Dupieux è un caravanserraglio di situazioni oltre il limite del bizzarro, tese verso l'esasperazione del grottesco. Lo testimonia anche Incroyable mais vrai, alla Berlinale nella sezione non competitiva Gala Special. Leggi tutto
Amanti
Nuovo racconto al femminile firmato da Nicole Garcia, Amanti è un melodramma algido fatto di levigate superfici – le camere d'hotel, i volti intensi dei suoi personaggi – che non provoca empatia né sorprese mentre snocciola l'abituale intreccio di eros, thanatos e tradimenti. In concorso a Venezia 77. Leggi tutto
Une fille facile
Une fille facile, quarto lungometraggio diretto da Rebecca Zlotowski, è un coming of age che racconta l'estate di una sedicenne di Cannes sconvolta dall'arrivo della cugina, che vive a Parigi ed è più grande di lei di qualche anno. Leggi tutto
La Douleur
Animato da buone intuizioni e da una bravissima Mélanie Thierry, La Douleur è una specie di anti-kolossal storico e letterario che cerca di rendere universale e controllata una materia letteraria intima e inquieta, scontrandosi però in maniera inequivocabile con l’essenza di Marguerite Duras. Leggi tutto
La truffa del secolo
Rilettura del noir classico, riportato all'attualità della crisi economica globale degli ultimi anni. Segnato da pessimismo e strade senza uscita, La truffa del secolo di Olivier Marchal sconta una generale prevedibilità che non riesce a tradursi in cupo fatalismo. Con Benoit Magimel e Gérard Depardieu. Leggi tutto
150 milligrammi
Puntando tutto su una istrionica protagonista, 150 milligrammi di Emmanuelle Bercot prende la via lastricata di buone intenzioni del film inchiesta e del biopic esemplare e trasforma la militanza dell’impegno civile in un iter per la canonizzazione. Leggi tutto
A testa alta
È intriso di un insopportabile e scorretto nazionalismo "A testa alta" di Emmanuelle Bercot, film d’apertura della sessantottesima edizione del Festival di Cannes. Più che interessante il cast, a partire dal giovane ed esordiente protagonista Rod Paradot. Leggi tutto